Assenti
Assenti senza giustificazione

11,90

Autore: Rosario Esposito La Rossa
Editore: Einaudi Ragazzi
Pagine 120
 
2020
 
Dai 13 anni
 
È il primo giorno di scuola per il professor Ruoppolo, assegnato ad un istituto del rione napoletano Siberia. Entra in classe e si stupisce di trovarla vuota. Sulla cattedra ci sono il registro, con i nomi dei ventidue assenti e, accanto, una pila di fogli. Ruoppolo prende quei fogli e, domandandosi dove siano finiti gli alunni, inizia a leggere. E trova le risposte: quelli sono temi scolastici scritti da bambini e bambine, ragazze e ragazzi vittime innocenti delle mafie, massacrati o costretti ad assistere ai crimini più efferati. Sono storie terribilmente vere in cui l’insegnante incontrerà il volto osceno della criminalità organizzata: orbite vuote, incapaci di vedere l’innocenza – talvolta perfino quella in fondo agli occhi dei propri figli.
In fondo al vaso di Pandora di un paese assente a se stesso, il professore troverà anche il senso più autentico del proprio mestiere.
 
 

Esaurito

Assenti senza giustificazione