Papà non ha più paura degli Stranieri (grazie a me)

15,80

Testo di Rafik Schami
Illustrazioni di: Ole Könnecke
Traduzione di Chiara Belliti
Editore: Beisler
Pagine 36
 
2020
 

Rebecca è fortunata. Suo padre è premuroso e intelligente. È anche prestigiatore e incanta tutti con i suoi spettacoli. È forte e coraggioso, e niente gli fa paura. Tranne gli stranieri, soprattutto quelli con la pelle nera. Una paura terribile, da far tremare le gambe e drizzare i capelli. Lui non lo dice, ma Rebecca lo sa eccome e, siccome lo ama, è triste per lui. Ha provato a guarirlo da questa malattia immaginaria, ma nessuna cura ha funzionato. Finché capita uno di quei giorni in cui fioccano le coincidenze…

Una storia delicata sulla difficoltà degli adulti ad accogliere la diversità. E sulla saggezza dei bambini, che della diversità fanno meraviglia.

1 disponibili

Case editrici

Papà non ha più paura degli Stranieri (grazie a me)

Editore Tag