Topipittori

Visualizzazione di 7 risultati

  • UFFA! Come sono andate veramente le cose

    16,00

    Autrice: Anke Kuhl

    Traduzione di Paola Del Zoppo
    Editore: Topipittori
    Pagine 129

    2023

    In questo fumetto Anke Kuhl mette in scena la propria infanzia.
    Cresciuta negli anni Settanta in una famiglia composta da mamma, papà e due nonni affettuosissimi e un po’ matti, la piccola Anke, inseparabile dalla sorella maggiore Eva, è protagonista di avventure minime, ma irresistibili e coinvolgenti, rese attraverso disegni e parole che restituiscono con straordinaria immediatezza la verità dello sguardo infantile, inesorabilmente onesto e disarmante.
  • Il tuo nido, il mondo.

    16,00

    Autore: Carl Norac

    Illustrazioni di Anne Herbauts

    Traduzione di Silvia Vecchini
    Editore: Topipittori
    Pagine 125

    2023

    Quando gli alberi danzano, dicono sia il vento.
    A volte, tuttavia, gli alberi chiedono al vento
    di far finta di soffiare,
    senza muovere niente.
    La bocca del vento imita così bene i rumori.
    Allora, gli alberi danzano da soli,
    si piegano verso i sentieri
    si toccano ramo a ramo. 
  • Scompiripiglio! Dove andiamo? Di qua o di là?

    16,00

    Di Studio Euphrates

    Traduzione di Julie Pisu
    Editore: Topipittori
    Pagine 40

    2013

    STAMPATO MAIUSCOLO
     
    Dalla creatività giapponese arriva la famiglia degli Scompiripigli, strani animali nati da buffi scompigli.
     
    Tre storie semplici e delicate in un libro gioco per i più piccoli.
  • Haiku siberiano

    16,00

    Autrici: Jurga Vile, Lina Itagaki
    Editore: Topipittori
    Pagine 240

    2019

     
    Lituania, 1941.
    Il piccolo Algis viene deportato in un campo di lavoro in Siberia, insieme alla sua famiglia e a tutta la gente che abita nel suo villaggio. La vita, là, è durissima per il freddo, la fame, gli stenti, la miseria e le angherie a cui i soldati russi sottopongono i prigionieri. Ma la dolcezza, la profondità e la fantasia con cui Algis sa guardare le cose e raccontarle, riesce a trasformare questa vicenda terribile in una straordinaria testimonianza di umanità, resistenza, solidarietà e amicizia. E a trasmettere al lettore memorabili ritratti, come quelli di Veronica, di Dalia, del papero Martino, di zia Petronilla, di zio Vasja e della maestra Violetta.
     
    Jurga Vile, Lituana, è la figlia del piccolo Algis, di cui affida al lettore la preziosa memoria.
  • Il disastrosissimo disastro di Harold Snipperpott

    20,00

    Autrice: Beatrice Alemagna
    Editore: Topipittori
    Pagine 46

    2018

    Ci sono giorni in cui va tutto storto. Giorni in cui sentiamo che sta per succedere qualcosa di grave e che, dopo, nulla sarà più come prima.
     
  • Che cos’è un bambino?

    16,00

    Autrice: Beatrice Alemagna
    Editore: Topipittori
    Pagine 36

    2008

    Da 5 anni

    Un bambino ha piccole mani, piccoli piedi e piccole orecchie, ma non per questo ha idee piccole.
     
     
  • Il meraviglioso Cicciapelliccia

    20,00

    Autrice: Beatrice Alemagna
    Editore: Topipittori
    Pagine 50

    2015

    Ho cinque anni e mezzo e mi chiamo Edith. Eddie per gli amici.
    Mio padre parla cinque lingue, mia madre canta come un fringuello, mia sorella è la regina del pattinaggio e io non so fare niente. Ma niente di niente. Questo era quello che pensavo.