Viola e il Blu

14,90

Di Matteo Bussola
Editore: Salani
Pagine 144
 
2021
 
Viola è una bambina che gioca a calcio, sfreccia in monopattino e ama vestirsi di Blu. Viola i colori li scrive con la maiuscola, perché per lei sono come le persone: ciascuno è unico. Ma non tutti sono d’accordo con lei, specialmente gli adulti. Tanti pensano che esistano cose “da maschi” e cose “da femmine”, ma viola questo fatto non l’ha mai capito bene. Così un giorno chiede al suo papà, che di lavoro fa il pittore e di colori se ne intende. È un venerdì pomeriggio di maggio, il cielo è azzurrissimo e striato di nuvole bianche, il papà è in giardino a curare le genziane. Le genziane hanno un nome da femmina, eppure fanno i fiori Blu. Però ai fiori, per fortuna, nessuno dice niente. Un fiore va bene a tutti così com’è…
 
Matteo Bussola indaga gli stereotipi di genere attraverso gli occhi di Viola, una bambina che ha già le idee chiare su chi vuole diventare, in un racconto per tutti, che celebra la forza della diversità e l’importanza di crescere nella bellezza e nel rispetto delle sfaccettature che la vita ci propone.

1 disponibili

Case editrici

Viola e il Blu